Archive | Diritti Umani RSS for this section

La cancellazione della sofferenza

Lo hanno trovato senza vita lo scorso 16 aprile, nella sua casa di Ipswich, Inghilterra; a soli 35 anni si è spenta la stella di Liam Scarlett, coreografo che fino a pochi mesi fa lavorava per le Compagnie di Ballo più prestigiose del mondo: a partire dalla Royal Opera House di Londra, dove aveva iniziato […]

Continue Reading

Da Grimké a Gorman: tradurre poesia nell’era della politica delle identità

Angelina Grimké

Lasciare la mia biblioteca personale per un paio d’anni in cantina, pur dentro agli scatoloni di un improvviso trasloco, era stata una pessima idea: l’umidità aveva insidiato i libri di una vita, e l’odore d’aria stagna aveva impregnato romanzi e poemi che da secoli respirano nella coscienza dell’umanità. Nell’operazione di recupero, per lo meno, mi […]

Continue Reading

Politica delle identità, Gramellini e Mozart: bufale e fatti

Politica delle identità, Gramellini e Mozart: bufale e fatti

Il gorgheggio della Regina della Notte nel Flauto Magico, celebre opera di Mozart, viaggia da oltre quarant’anni nello spazio profondo, a bordo della sonda Voyager. Insieme a 25 altre composizioni, che svariano dalle percussioni senegalesi ai canti dei nativi americani al jazz di Louis Armstrong, venne scelta come compendio linguistico del genere umano: la musica […]

Continue Reading

Elezioni 2020: il gran rifiuto di Trump

Elezioni 2020: il gran rifiuto di Trump

“Ci troviamo nella scomoda posizione non solo di tagliare il Presidente degli Stati Uniti, ma anche di correggerlo: non esistono prove che vi siano voti illegali: la vittoria di cui parla Donald Trump non ha fondamento.” E’ il 6 novembre: così Brain Williams, giornalista della MSNBC, ha motivato l’interruzione della conferenza stampa dalla casa Bianca, […]

Continue Reading

Trump, una visione di Medio Oriente realizzata

Trump, una visione di Medio Oriente realizzata

Il Medio Oriente come il cubo di rubik: un enigma che Donald Trump s’è trovato in mano sin dal primo giorno di Presidenza. Non a caso il tema è stato centrale nei dibattiti elettorali 2015-2016, in tutte le sue diverse facce: prima fra tutte, lo Stato Islamico (Isis), con la barbara legge del sangue calata […]

Continue Reading

Libertà di parola: se mi cancelli ti ascolto

Libertà di parola: se mi cancelli ti ascolto

“Ti cancellerò, e cancellerò il tuo canale se non parli contro la discriminazione razziale, e del tuo privilegio di bianca”. La minaccia alla youtuber americana SouthernAsmr è arrivata insieme a un’accusa terribile: “sei una razzista bigotta”; a lanciarla pubblicamente, un’altra youtuber, con un seguito di oltre 1 milione di persone. Qual’era la colpa di Mary, […]

Continue Reading

L’accoglienza straordinaria e i Decreti Sicurezza

L’accoglienza straordinaria e i Decreti Sicurezza

“E’ stata un’esperienza che mi ha arricchito; ho stabilito legami con persone che pensavo molto diverse da me; al tempo stesso, professionalmente, è stato molto forte: con colloqui davvero intensi.”. E’ la testimonianza della psicologa Roberta Spiniello, che dal 2015 al 2018 ha lavorato a Milano per l’Associazione Onlus “L’Albero della Vita” all’interno del Progetto […]

Continue Reading

L’Australia, Assange, e la “cancellazione” della libertà di stampa

L’Australia, Assange, e la “cancellazione” della libertà di stampa

L’Australia è lontana, ma la risonanza della campagna “Your right to know – è tuo diritto sapere”, è arrivata fino a noi lo scorso 21 ottobre, con le prime pagine dei maggiori quotidiani auto-censurate: la grafica mima i documenti “sanitized“; è una tecnica applicata a informazioni che, per motivi di “sicurezza nazionale”, un Governo tiene […]

Continue Reading

Il sequestro di Julian Assange

Il sequestro di Julian Assange

“La situazione in cui si trova Julian è pericolosa; quando l’ho visto, sono rimasto sconvolto: ha perso peso, è isolato, lo tengono in un regime punitivo”. E’ la testimonianza del giornalista John Pilger sulle condizioni di Julian Assange, attualmente detenuto nell’ala ospedaliera del carcere di massima sicurezza di Belmarsh, Gran Bretagna. E’ rinchiuso lì dallo […]

Continue Reading

Il ricordo di Tienanmen nell’era dei Gilet Gialli

Il ricordo di Tienanmen nell’era dei Gilet Gialli

La mia, nel 1990, era un’estate di adolescenza e spensieratezza; ma serbavo ancora il ricordo della strage dell’anno prima, a Piazza Tienanmen. Soprattutto perché in quelle settimane di luglio e agosto rivedevo spesso le prime pagine sui moti cinesi: per caso, rattoppavano una finestrella del condominio dove abitava il professore di matematica che mi dava […]

Continue Reading